La Società Dante Alighieri nasce nel 1889 grazie ad un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci e viene eretta Ente Morale con R. Decreto del 18 luglio 1893, n. 347; con d. l. n. 186 del 27 luglio 2004 è assimilata, per struttura e finalità, alle ONLUS.
Il suo scopo primario, come recita l’articolo 1 dello Statuto sociale, è quello di “tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, ravvivando i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre patria e alimentando tra gli stranieri l’amore e il culto per la civiltà italiana”.

Presidente

Enzo Noris

Presidente Onorario

Conte Bonaventura Grumelli Pedrocca

Vicepresidenti

Cristiano Arrigoni, Thomas Persico

Segretario

Franco Magni

Tesoriere

Franco Magni

Consiglio Direttivo

Claudio Angeleri, Cristiano Arrigoni, Elena Cantalino, Carla Caselli, Giovanni Dal Covolo, Franco Duret, Carlo Ferrarini, Franco Magni, Daniela Nezosi, Sergio Panseri, Thomas Persico

Revisori dei conti

Presidente: Dino Fumagalli

Membri: Felice Corna, Massimiliano Tiraboschi

Incarichi speciali

Commissione culturale: Enzo Noris, Thomas Persico, Giovanni Dal Covolo, Franco Magni

Ufficio IT: Thomas Persico, Alice Bena

Addetto stampa: Carlo Ferrarini

Il certificato PLIDA della Società Dante Alighieri attesta la competenza in italiano come lingua straniera. Ogni anno migliaia di persone in tutto il mondo certificano la loro conoscenza dell’italiano con i test PLIDA e ricevono un certificato riconosciuto dallo Stato italiano e valido in tutto il mondo.

Sei un appassionato di lingua e cultura italiana? Risiedi a Bergamo e provincia? Scopri come tesserarti per l'anno in corso!